Operatore olistico in massaggio • Diploma nazionale CSEN

Articolo del

Operatore olistico in massaggio con diploma nazionale CSEN

Operatore olistico, massaggiatore diplomato, significa essere un professionista del benessere capace di dare risposte efficaci alle esigenze dei clienti in tema di mantenimento, o recupero, della perfetta armonia psico-fisica e, quindi, del fondamentale equilibrio generale della persona.

Per raggiungere questo obiettivo è importante avere un percorso di formazione completo in grado di darti le giuste conoscenze teoriche, e poi le migliori competenze pratiche di almeno 5 tecniche di massaggio, compresa tutta la sapienza utile per affinare la tua professionalità.

Diventare operatore olistico, con il progetto formativo personalizzato di scuola massaggi Adhara, significa riuscire a lavorare in piena autonomia, grazie ai risultati concreti che ottieni e alla qualità della preparazione garantita anche con rilascio diretto di diploma nazionale ente CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), valido ai sensi della Legge n. 4 del 14 Gennaio 2013.

Operatore olistico in massaggio – accreditamento Adhara per rilascio diretto del diploma nazionale CSEN

Accreditamento_CSEN_CONI_icona

Quindi:

  • Hai passione per il mondo del massaggio?
  • Sei alla tua prima esperienza?
  • Hai la giusta motivazione e voglia di investire su te stesso?

corso di massaggio valido riconosciuto

Adhara si occupa di prepararti, in modo eccellente, come operatore olistico in massaggio per farti distinguere nettamente dalla concorrenza perchè ti offre tutta la sua ventennale esperienza, ma anche di farti guadagnare le maggiori soddisfazioni personali e professionali.

Operatore olistico massaggiatore diplomato: il tuo percorso formativo inizia da qui!

Il sistema didattico Adhara, presso tutte le sedi fisse in Italia, propone una soluzione formativa solida, ma anche fluida e snella che ti garantisce di:

  • essere sempre in sintonia con le tue esigenze formative, infatti i 5 corsi monotematici per realizzare il tuo percorso formativo li scegli direttamente tu;
  • acquisire tutte le capacità pratiche più utili per la tua professione;
  • conseguire 5 certificati di partecipazione, 5 attestati di formazione oltre al diploma nazionale CSEN;
  • lavorare con massima competenza e sicurezza perchè scuola massaggi Adhara ti da assistenza prima, durante e dopo la formazione.

Diventa operatore olistico in massaggio: crea oggi il tuo percorso!

Scopri subito tutte le informazioni e i vantaggi del percorso operatore olistico in massaggio !


Massaggiatore sportivo • Diploma nazionale CSEN

Articolo del

Massaggiatore sportivo diploma CSEN: perché preferire il percorso formativo di scuola massaggi Adhara?

In qualità di massaggiatore sportivo, diploma CSEN,  lavori in un campo in cui il massaggio si applica, da sempre, per molte situazioni ed esigenze che le persone che praticano sport richiedono: sia per risolvere problemi (es. contratture, affaticamento muscolare, defaticamento) e sia per migliorare il proprio rendimento.

Il grande vantaggio di questa figura professionale è poter abbinare le competenze di un massaggiatore alla pratica sportiva, dalla preparazione atletica alla performance.

Diventando massaggiatore sportivo CSEN darai un contributo concreto a tutte le fasi (prima, durante e dopo) di un’attività sportiva nel breve, medio e lungo periodo: i corsi di formazione Adhara in massaggio sportivo ti consentiranno di acquisire le più efficaci tecniche manuali per farlo.

Massaggiatore sportivo – accreditamento Adhara per rilascio diretto del diploma nazionale CSEN/CONI

Accreditamento_CSEN_CONI_icona

Il corso in massaggio sportivo è dedicato a chi ha è motivato ad acquisire questa importante specializzazione: se sei già un operatore in massaggio e vuoi accrescere le tue competenze, otterrai nuove occasioni professionali, ma soprattutto concrete e valide.

Cosa ti garantisce il sistema formativa di scuola massaggio Adhara?

Il sistema formativo Adhara, frutto di 19 anni di esperienza nel settore, con questo percorso ti consente di diventare massaggiatore sportivo CSEN attraverso l’acquisizione di competenze tecnico-pratiche necessarie per:

  • aiutare a migliorare le prestazioni in fase di allenamento, performance, post-performance;
  • contribuire a migliorare e stabilizzare le prestazioni anche della preparazione a lungo termine;
  • preparare al meglio i distretti anatomici e le catene muscolari specifiche a seconda del lavoro sportivo che devono svolgere;
  • nel post allenamento o post performance, decongestionare e rilassare l’organismo favorendo il naturale processo di eliminazione catabolica (ad esempio l’acido lattico) a vantaggio del miglioramento di tempi di recupero;
  • contribuire a prevenire o a risolvere disagi come contratture, sovraffaticamento muscolare, stress agonistico, ecc.;
  • applicare tutti i benefici del massaggio in quanto tale, come la stimolazione della circolazione, l’aumento del trofismo muscolare, l’ottimizzazione della reattività neuronale.

Un massaggiatore sportivo, inoltre, si prende cura di chi pratica sport anche aumentandone lo psichismo perché una salute ottimale, e relative performance sportive, hanno bisogno di equilibrio perfetto e dinamico tra aspetti strutturali, biochimici e psichici.

Il corso in massaggio sportivo Adhara ti garantisce, dopo verifica finale, il rilascio diretto del diploma nazionale CSEN/CONI.

Come massaggiatore sportivo CSEN potrai operare in un ambito di competenza specifica, extra sanitaria, sia in regime di libera professione (ai sensi della Legge n. 4 del 14 Gennaio 2013) che in collaborazione con altre realtà.

Massaggiatore sportivo diploma nazionale CSEN: requisiti di ammissione

Per diventare massaggiatore sportivo devi aver conseguito una precedente formazione certificata nel campo del massaggio; in caso contrario è richiesta la frequenza propedeutica del corso Start: massaggio base, massaggio classico svedese.

Ad ogni corso, presso tutte le sedi fisse Adhara, per garantirti una formazione ed esperienza pratica adeguate sono ammessi massimo dieci partecipanti.

Contattaci per scoprire la vantaggiosa offerta prevista per il pacchetto [Start + percorso sportivo] : segreteria@scuolamassaggi.it.

Scopri subito tutte le informazioni e i vantaggi del percorso di specializzazione in massaggio sportivo !


Operatore riflessologia plantare cinese • Diploma nazionale CSEN

Articolo del

Riflessologia plantare: diventa un professionista del metodo cinese

Il corso di riflessologia plantare metodo cinese ti permette di acquisire tutta la competenza necessaria per diventare massaggiatore in riflessologia plantare cinese.
Grazie al sistema formativo di scuola massaggi Adhara, frutto di esperienza ventennale, ottieni la capacità pratica che permette di valutare in modo profondo gli equilibri esterni e interni della persona e poi, attraverso le giuste sequenze di lavoro, stimolare la funzionalità necessaria alla corretta armonia dell’insieme corpo, mente e spirito.

Il percorso formativo in riflessologia plantare cinese, infatti, si fonda sulla millenaria medicina tradizionale cinese, madre culturale e pratica di importanti discipline tra cui agopuntura, tuina, qigong, shiatsu.

Da millenni il piede è conosciuto come sede di zone riflesse di organi, apparati e funzioni, ma anche come struttura portante di tutto il corpo.

Il corso riflessologia plantare cinese ti insegna ad intervenire su determinati punti e aree, tenendo conto delle loro correlazioni funzionali con altri organi, per ristabilire equilibri ccompromessi, oltre a prevenire e risolvere molti disturbi evitando, quando possibile, l’insorgenza di patologie.

Il percorso di riflessologia plantare, inoltre, dà un’altro importante vantaggio alla tua professionalità di massaggiatore: poter effettuare trattamenti per dare risposte concrete alle persone quando non è possibile praticare un massaggio total body.

La millenaria tradizione cinese in ambito olistico

La medicina tradizionale cinese considera tutte le caratteristiche fisiche (organi e apparati) ma anche le manifestazioni emotive e mentali della persona, strettamente legate ai cicli dei cinque Elementi o Movimenti: Legno, Fuoco, Acqua, Terra, Metallo.

Ogni elemento presiede organi e funzioni e regola gli equilibri sia nel macro che nel microcosmo.

Con il corso riflessologia plantare cinese impari a riconoscere con esattezza molti squilibri energetici dovuti a stress, alimentazione e stile di vita errati, per poi agire con efficaci trattamenti personalizzati che hanno l’obiettivo di riequilibrare i vari sistemi funzionali e organici, stimolando i processi fisiologici naturali di autoregolazione.

Il massaggiatore in riflessologia plantare è una figura professionale riconducibile alla legge 4/2013, che opera come libero professionista o in centri benessere, spa, strutture termali, strutture alberghiere con area wellness.

Il corso riflessologia plantare cinese prevede 7 weekend di frequenza pratico-teorica con verifica finale (discussione di casi clinici trattati) per il rilascio diretto del diploma nazionale CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) di operatore di riflessologia plantare metodo cinese.
Puoi anche frequentare i singoli moduli monotematici (Legno, Fuoco, Acqua, Terra, metallo), compresi nel percorso completo; in questo caso è previsto rilascio di certificato di partecipazione e successivo attestato di formazione.

Corso riflessologia plantare cinese: requisiti di ammissione

  • Hai passione per il mondo del massaggio e della riflessologia?
  • Sei alla tua prima esperienza?
  • Hai la giusta motivazione e voglia di investire su te stesso?

corso di massaggio valido riconosciuto

Sei nel posto giusto, inizia il tuo percorso formativo in una tecnica di millenaria esperienza !

Presso tutte le sedi fisse Adhara, per garantirti una formazione ed esperienza pratica adeguate, per ciascun gruppo di lavoro sono ammessi massimo dieci partecipanti.

 

Scopri subito tutte le informazioni e i vantaggi del percorso operatore riflessologia plantare cinese !


Operatore riflessologia plantare psicosomatica • Diploma nazionale CSEN

Articolo del

Percorso in riflessologia plantare psicosomatica: i vantaggi del metodo classico

Il percorso formativo per diventare operatore di riflessologia plantare psicosomatica occidentale ti offre la migliore evoluzione operativa, in chiave olistica e somatopsichica, a partire dal metodo classico occidentale.

La riflessologia classica (Ingham – Byers) è basata su mappe a base anatomica e agisce principalmente sulla sintomatologia con effetti rapidi; le evoluzioni successive (Marquardt) consentono di intervenire anche in maniera preventiva, individuando e agendo anche sulle situazioni di squilibrio non ancora emerse.

La riflessologia psicosomatica risolve un problema della metodologia classica: essere efficace sulle situazioni cronicizzate legate a schemi di reazione e di comportamenti profondamente radicati nella persona e nei suoi atteggiamenti mentali, che hanno forti influenze sulla sfera somatica.

Questa situazione si supera grazie alla riflessologia psicosomatica (Avi Grinberg): la persona riesce a riconoscere e a cambiare gli schemi cronici che le impediscono piena espressione di vita perché è coinvolta in maniera integrata e completa, prende coscienza di sé in modo progressivo, attraverso la lettura del piede e un lavoro che coinvolge anche il suo mondo interiore.

L’integrazione tra i due metodi ti consente di lavorare in ogni condizione e su tutti gli aspetti dell’essere, in base al livello di consapevolezza di sé che ha la persona. L’azione integrata su sintomo e causa produce risultati di grande interesse su qualsiasi disagio perché ti permette di agire sulla dimensione somatopsichica della persona.

Il percorso in riflessologia plantare psicosomatica ti insegna a riconoscere con esattezza molti squilibri energetici causati da stress e alimentazione e stile di vita errati; questo ti consente di intervenire con efficacia, attraverso trattamenti personalizzati, per riequilibrare i sistemi funzionali e organici, stimolando i naturali processi fisiologici di autoregolazione.

Il riflessologo plantare è una figura professionale riconducibile alla legge 4/2013, che può svolgere la libera professione o lavorare in centri benessere, spa, strutture termali, strutture alberghiere con area wellness.

Operatore di riflessologia plantare psicosomatica: requisiti di ammissione

Il percorso in riflessologia plantare psicosomatica è aperto a tutte le persone interessate e predisposte all’argomento; non è necessaria esperienza precedente perché la didattica pratico-teorica prevede inizio graduale.

Presso tutte le sedi fisse Adhara, per garantirti una formazione ed esperienza pratica adeguate, per ciascun gruppo di lavoro sono ammessi massimo dieci partecipanti.

Scopri subito tutte le informazioni e i vantaggi del percorso per diventare massaggiatore in riflessologia psicosomatica !


Operatore Tuina – antico massaggio cinese • Diploma nazionale CSEN

Articolo del

Massaggio cinese tuina: un percorso formativo molto caratteristico

Il percorso in massaggio tuina è una specializzazione davvero unica. Se sei un operatore di massaggio, con passione per la cultura cinese e alla ricerca di competenze maggiori e soprattutto diverse che ti distinguano nettamente dalla concorrenza, apprendere le tecniche del massaggio cinese tuina è la scelta giusta.

Si pronuncia tuinà ed è l’antico massaggio tradizionale cinese composto da oltre 40 manipolazioni diverse. Il suo principio è lo stesso dell’agopuntura: individuare gli agopunti e i canali energetici (o meridiani) e poi stimolarli con manipolazioni adatte a risolvere condizioni di carenza o eccesso promuovendo la circolazione di Qi e sangue. Lo scopo è ristabilire l’equilibrio energetico corretto e duraturo della persona per prevenire l’insorgenza di problemi di salute.

Il massaggio cinese tuina arriva a noi dal corpus dottrinario della medicina tradizionale cinese, che nasce come manualità curativa empirica tramandata di casa in casa, di generazione in generazione. Nell’antica Cina, infatti, era tradizione avere almeno un membro della famiglia capace ed esperto nella cura della salute attraverso l’uso delle mani. Nel tempo questa pratica è stata sistematizzata come metodo altamente terapeutico, deputato solo ai medici, grazie ai notevoli risultati garantiti nella prevenzione e cura delle malattie.

Dal massaggio cinese tuina hanno avuto origine e ispirazione anche lo shiatsu, la riflessologia plantare, il massaggio svedese e altre tecniche di massaggio e trattamenti manuali.

Oggi in Cina in moltissime strutture sanitarie usano il tuina e le altre discipline della medicina tradizionale cinese per la pratica clinica, con gli obiettivi di:

  • prevenire la malattia curando la persona prima che si ammali;
  • curare il malato e non solo la malattia.

In Occidente, invece, il massaggio cinese tuina è applicato da operatori sanitari se ha scopo specificatamente terapeutico, ma può essere praticato anche da altre figure professionali a scopo salutistico per:

  • risolvere comuni e frequenti disturbi a livello osseo, articolare, muscolare e viscerale;
  • contribuire a ristabilire il corretto equilibrio psicofisico;
  • mantenere più a lungo possibile l’ottimale stato di salute psicofisica.

Operatore tuina: perché specializzarti?

Il nostro sistema formativo ti consente di acquisire concreta competenza operativa e, al fine di garantirti ulteriori risorse, comprende conoscenza e pratica anche delle seguenti tecniche complementari:

  • coppettazione;
  • moxa (moxibustione);
  • guasha.

Il massaggio cinese tuina, eseguito correttamente, garantisce risultati validi e duraturi grazie allo straordinario sistema di valutazione della persona: diventando un operatore tuina saprai dare ai tuoi clienti risultati in più, concreti ed efficaci, con maggiori soddisfazioni anche per te!

Il percorso di formazione di primo livello in massaggio cinese tuina prevede 5 weekend lunghi di frequenza e verifica finale per ottenere il diploma nazionale CSEN. Hai, così, l’occasione di diventare operatore tuina e avere competenza in questa pratica grazie a uno staff docenti specializzato e composto da:

  • Dr. Lucio Pippa, supervisore scientifico del percorso medico chirurgo: professore di MTC, presidente della fondazione Camillo De Lellis per l’innovazione e la ricerca in medicina;
  • Dr. Lorenzo Gallo, direttore didattico del percorso: fisioterapista, operatore tuina, dottore in scienze motorie;
  • Dr.ssa Maria Santoianni: fisioterapista, operatore olistico in MTC;
  • Paolo Camplone: operatore olistico in MTC.

L’operatore tuina, antico massaggio tradizionale cinese, lavora, ai sensi della legge 4/2013 come libero professionista oppure presso centri benessere, strutture termali, strutture alberghiere con area wellness.

Operatore tuina: requisiti di ammissione

Il programma formativo è altamente specifico per cui richiede buona esperienza pratica nel massaggio.
Ad ogni corso, presso tutte le sedi fisse Adhara, per garantirti una formazione ed esperienza pratica adeguate sono ammessi massimo dieci partecipanti.

Scopri tutte le informazioni sul percorso di formazione per diventare operatore tuina: programma, investimento, attestati e diploma nazionale rilasciati, orari, occorrente personale e vantaggi Adhara per te!